sabato 1 settembre 2007

Fiori e foglie





Prima di fare questo lavoro il punto croce era l'unico punto di ricamo che conoscevo. Poi, su un numero di Marie claire idées, ho visto una tenda che mi è subito piaciuta sia per il disegno che per la trasparenza del tessuto. Perfetta per la mia cucina!Ho cercato sui libri le spiegazioni del punto erba e del punto ombra, ho modificato un po il disegno e ho cominciato... I fiori ma soprattutto le foglie mi hanno impegnato molto o meglio, per molto tempo. Dopo due anni e circa mille foglioline il ricamo era finito: che soddisfazione! So benissimo che i punti, agli occhi di chi sa ricamare, sono poco precisi ma l'insieme è gradevole ed il retro è abbastanza "pulito"( vedi ultima foto).

3 commenti:

le ricamine del giovedi ha detto...

Accidenti che lavorone!! Le tende sono veramente belle... ci credo che ti piacesse questo disegno semplice ma di vero effetto.
Secondo me non sono i punti poco precisi ma la stoffa troppo rada per il ricamo classico. Certo non potevi scegliere una stoffa più fitta per fare le tende, non avrebbero avuto leggerezza. Mi sembra invece che hai fatto veramente un buon lavoro, anche con il retro.
Sarai diventata matta a fare tutte quelle foglioline!!!
Brava brava... e sempre con dei gusti veramente raffinati.
Baci
Manu

Anna Maria ha detto...

Due anni? Mille foglioline? Beh, come primo lavoro direi proprio che ti sei lanciata...concordo con il commento di Manuela e per essere il tuo primo lavoro direi che ti sei proprio applicata!
Perfetta la scelta dei colori!

StefaniaB ha detto...

Sono sempre più esterefatta.. Ma quanto brava sei?? In qualsiasi cosa tu faccia... WOW! :)
In questo caso poi, che pazienza, io mi sarei fermata prima della metà....